Insalata di tonno e pomodori: Le migliori ricette

0
41
insalata di tonno e pomodori

Quando l’estate si avvicina molte persone iniziano a puntare sulle famose insalatone, piatti che riescono a saziare senza però lasciare appesantiti. Insomma, durante i mesi estivi nessuno ha voglia di avere problemi a causa di una digestione pesante, e le insalate sono la scelta ideale.

Fresche, buone, a volte un po’ bizzarre a causa dei strani accostamenti degli ingredienti, le insalate non stancano mai. In particolare, oggi vogliamo parlare dell’insalata di tonno e pomodori, forse una delle più amate e consumate durante la calda stagione. Tuttavia, non cadremo certo nella banalità di questi due soli ingredienti.

Oggi, infatti, vedremo alcune varianti che ti aiuteranno a preparare delle insalate sì con il tonno e i pomodori, ma anche con tanti altri ingredienti. In questo modo farai davvero difficoltà a stancarti, e il tuo palato ti ringrazierà.

Ingredienti per arricchire la variante classica

Molto banalmente, l’insalata di tonno e pomodori non prevede l’utilizzo di nessun altro ingrediente. Tuttavia, anche solo qualche foglia di basilico qui e là può farti vivere un’esperienza culinaria del tutto diversa.

Ecco perché potresti pensare di aggiungere delle mozzarelline, il mais, dei bocconcini di pane croccante o della rucola. Insomma, la base rimane sempre la stessa, ma il risultato finale sarà completamente diverso.

La variante esotica

Adesso, invece, vedremo la variante esotica, che oltre a contenere tonno e pomodori, è arricchita con ingredienti che rimandano ai paesi tropicali. Stiamo parlando del cocco, della papaya e del mango. Inoltre, per dare un pizzico di croccantezza puoi pensare di aggiungere degli anacardi.

Trattandosi di un’insalata già molto corposa di suo, qui non è necessario abbondare con i condimenti. É sufficiente un filo di olio extra vergine di oliva e un goccio di aceto balsamico, o meglio ancora di glassa. In questo modo riuscirai a preparare un’insalata estiva veloce, buona e saziante.

Un’insalata ricca di energia

La terza variante che potresti tenere in considerazione è certamente quella un po’ più calorica rispetto alle altre. Attenzione: non stiamo dicendo che questo sarà un problema per la tua silhouette, perché parliamo di un introito calorico che rimane comunque basso.

In aggiunta al tonno e ai pomodori, potresti pensare di aggiungere i fagioli, il mais, le olive e le uova. Se dopo il pranzo ti aspetta un pomeriggio impegnativo, quest’insalata è la garanzia per affrontarlo con il massimo delle energie e, allo stesso tempo, senza patire la fame a metà giornata.

Via libera alle verdure

La quarta ed ultima variante che ti proponiamo  si basa sull’aggiunta di sole altre verdure: niente pane, niente frutta o mozzarelle. Se ci si vuole proprio mantenere leggeri, alla base di tonno e pomodori si possono aggiungere fagiolini, mais e carote.

In questo modo riusciresti a creare un mix ottimale di sapori rimanendo su un bilancio calorico davvero molto basso. Ecco perché, magari, potresti considerare l’idea di accompagnare la tua insalata con dei cracker, magari integrali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here