Cronologia delle rughe: quando arrivano e come trattarle

Ad ogni età la sua ruga e il suo trattamento. Guida alla comparsa dei segni dell'età con i consigli su come trattarli.

La pelle del viso e specie il contorno occhi sono le parti più colpite dalle rughe. Ma ogni età ha la sua ruga. In questo articolo parleremo della cronologia dell'invecchiamento cutaneo, analizzando tre punti fondamentali: le prime rughe che iniziano a manifestarsi sul nostro volto, quindi quelle alle soglie dei 30 anni e dei 40 anni.

Le prime rughe a comparire

Sono quelle intorno agli occhi, segno di temperamento socievole e seduttivo, conseguenza di molti sorrisi e ammiccamenti. Si manifestano prima dei 30 anni.

Per pervenirle, è bene prendersi cura con un prodotto idratante specifico. Applicare creme e cosmetici picchiettando con i polpastrelli. Attenzione a non “tirare” i prodotti sulla pelle con le dita, altrimenti il problema peggiora.

Superati i trent'anni

Cominciano a comparire le rughe intorno alla bocca, soprattutto quando si fuma e ci si imbroncia spesso.

Una buona crema antietà, la stessa usata per la pelle del viso, è indicata anche per questa zona. E' indicata anche l'assunzione di sostanze antiossidanti, come vitamina C ed E.

Arrivano i quarant'anni

E compaiono le rughe delle guance del collo. Per intervenire efficacemente su questi inestetismi, il primo intervento è la ginnastica facciale: pronunciare una “O” ampia, facendo aderire il labbro superiore all'arcata dentaria e abbozzando un sorriso è un ottimo esercizio per le guance.

Per il collo, è indicata la crema antietà usata per il viso, abbinando sempre un massaggio che ne favorisca l'assorbimento.

Questo sito usa i cookie per le alcune funzionalità e per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più, leggi maggiori informazioni. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina, cliccando qualunque suo elemento o proseguendo nella sua navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie.