Lavastoviglie: attenzione ai funghi patogeni

Autore: Irma D'Aria

Uno studio dimostra che nelle lavastoviglie si annidano pericolosi funghi che possono essere dannosi per la salute.

Attenti alla lavastoviglie: potrebbe nascondere funghi patogeni che possono danneggiare la salute. Sono microrganismi che sopravvivono anche a condizioni di stress estremo, nonostante l’ambiente inospitale di una lavastoviglie che va a pieno ritmo. Colpa dell’ambiente caldo-umido prodotto anche da altri elettrodomestici, come la macchina del caffè.

L’allerta arriva da una ricerca pubblicata su Fungal Biology che illustra una sorta di indagine effettuata dai ricercatori sugli elettrodomestici di ben 101 città sparse in tutto il mondo. Bene, il risultato è che nel 62% delle lavastoviglie passate al setaccio è stata riscontrata la presenza dei pericolosi funghi.

Luogo preferito dei microrganismi, a quando dicono i ricercatori, sembra essere la guarnizione in plastica molle dello sportello. Nonostante la temperatura alta, l’uso di detergenti e di altri composti come il brillantante, i funghi sopravvivono e tra questi ci sono l’Exophiala dermatitidis e l'E.phaeomuriformis.

Funghi potenzialmente dannosi, soprattutto il primo. L'Exophiala dermatitidis può causare malattie importanti soprattutto in soggetti con un sistema immunitario non proprio in forma (ma anche i sani sono a rischio). Non resta che sorvegliare sulla pulizia della lavatrice andando a cercare e rimuovere lo sporco che dopo mesi di uso si annida nell’elettrodomestico.

TAGS - lavastoviglie, lavatrice, funghi, microrganismi, sporco, pulizie di casa, casa del benessere