Lat Machine come esercizio di riscaldamento primario

Autore: Luca Ruggiero

La Lat Machine, noto esercizio per i dorsali, è altresì un ottimo esercizio di riscaldamento prima dell'allenamento di ogni muscolo della parte alta del corpo.

Notoriamente eseguito come vero e proprio esercizio per i dorsali, la Lat Machine - nata come "surrogato" delle trazioni alla sbarra - costituisce un valido esercizio di riscaldamento per tutti i muscoli della parte alta del corpo, ma anche di stretching per tutte le articolazioni coinvolte nell'allenamento di determinate fasce muscolari.

Questo discorso vale in special modo nel body building, dove i muscoli e le articolazioni vengono sottoposte a sforzi concentrati notevoli, più che in altre discipline sportive e/o tipologie di allenamento.

L'allenamento alla Lat Machine, infatti, non solo resta un esercizio importante per la crescita dei muscoli dorsali, ma consente - se eseguita con poco carico, con circa il 60% in meno del carico abitualmente utilizzato nella scheda di massa - di riscaldare la maggior parte dei muscoli della parte superiore del corpo: dorsali, pettorali, deltoidi, bicipiti, tricipiti ed avambracci.

La sua funzione di stretching deriva dal fatto che tutti i muscoli (ed articolazioni) sono tesi ad allungarsi, oltre che a riscaldarsi.

Si consiglia quindi il riscaldamento alla Lat Machine prima dell'esecuzione degli altri noti esercizi di riscaldamento, in tutti i giorni dove il programma di allenamento preveda l'allenamento di uno o più dei suddetti muscoli.

L'ideale è eseguire 2 serie per 15/20 ripetizioni (prima avanti e poi dietro), quindi in totale 2 serie da 30/40 ripetizioni (divise dunque tra avanti e dietro) con poco carico, come specificato in precedenza.

TAGS - lat machine, allenamento dorsali, riscaldamento, esercizi di riscaldamento, muscoli dorsali, stretching, trazioni alla sbarra