Ricette dietetiche con il tajine

Con questa particolare pentola che arriva dal Marocco, si possono cucinare pietanze leggere ma molto gustose.

Questo nome così strano che evoca mondi magici arriva dal Marocco e si riferisce ad una pentola particolare in terracotta che serve a cuocere carne, pesce o verdure sulla fiamma di un braciere. La particolarità del tajine sta nel coperchio di forma conica che crea un effetto "forno" in modo da conservare e diffondere il calore all'interno.

Ecco perché si esaltano gli aromi e si preparano ricette gustose, ma leggere. La pentola si può usare anche direttamente sul gas cuocendo per circa un’ora. Nel tajine si possono preparare verdure con il cous cous, pesce e carni con specie e verdure molto saporite. Le spezie più utilizzate per insaporire sono il cardamomo, il coriandolo, l'anice stellato e i chiodi di garofano. In questo modo, puoi insaporire le pietanze riducendo, però, le quantità di grassi utilizzati.

Questo sito utilizza cookie tecnici per l'analisi statistica del traffico, per la misurazione degli annunci pubblicitari e per altre sue funzioni tecniche indispensabili. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a leggere sia l'informativa sulla privacy che l'informativa sui cookie.