Il massaggio con i pennelli

Autore: Irma D'Aria

Per chi vuole fare un'esperienza diversa e molto rilassante, arriva il massaggio con i pennelli. Ecco come funziona.

Il massaggio è sempre piacevole, ma c’è una variante che è davvero speciale: quello con i pennelli. Quelli per i massaggi possono essere di dimensioni diverse, con le setole più o meno lunghe. I pennelli più piccoli si usano per massaggiare il viso, quelli medi vanno bene sulle braccia, quelli un po’ più grandi per le gambe e l'addome e quelli formato gigante si usano per la schiena.

Si tratta di un massaggio molto rilassante perché le setole dei pennelli stimolano la parte superficiale dell’epidermide, quella dei bulbi piliferi, e favoriscono il drenaggio dei liquidi. Prima di iniziare, si effettua uno scrub e un bagno di vapore caldo per rimuovere le cellule morte e ammorbidire la pelle.

Poi inizia il massaggio che si svolge a secco per circa 40 minuti su tutto il corpo, incluso il viso e il cuoio capelluto. I pennelli si usano in coppia perché se ne impugna uno per mano. Al termine, si segue un massaggio tradizionale utilizzando un olio profumato.

TAGS - massaggi, benefici massaggi, trattamenti estetici, olio essenziale, massaggio viso, massaggio schiena, scrub, peeling, massaggi anticellulite, massaggi rilassanti, olio da massaggio