Biberon al bisfenolo fuori legge da marzo 2011

Finalmente dal prossimo 1° marzo non si potranno più produrre biberon che contengono bisfenolo.

Dal 1° marzo 2011 non si potranno più produrre biberon che contengono bisfenolo. Come abbiamo detto anche in altri post, il BPA è molto tossico e può arrecare diversi danni alla salute del sistema immunitario, riproduttivo, neurologico ed endocrino. Danni che si ripercuotono poi sulla vita dei bambini, soprattutto i maschietti da adulti. Finalmente, però, questo problema è superato perché tra un meno di un mese sarà fuori produzione.

Il livello di attenzione, però, deve restare alto perchè ci sono ancora tanti strumenti della vita quotidiana che contengono questo materiale, come le bottiglie delle bibite, tazze, piatti (ovviamente in plastica), lattine, pellicole, rivestimenti protettivi e persino gli scontrini del supermercato. Del resto, dopo la direttiva dell'Unione Europea dello scorso 2010, già alcune aziende avevano scelto spontaneamente di non produrre più biberon al bisfenolo e dunque era già possibile acquistare questi prodotti che generalmente riportano sulla confezione la scritta "BPA free" (oppure BPA 0%).

RISPETTIAMO LA TUA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie, sia di prima che di terze parti, per finalità statistiche, tecniche e, previo tuo consenso, anche di profilazione, al fine di proporti annunci pubblicitari in linea con i tuoi interessi. Per maggiori informazioni, leggi informativa sulla privacy e l'informativa sui cookie. Cliccando ACCETTO acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie ed accetti la nostra privacy policy.