Lat machine avanti per i dorsali

Autore: Luca Ruggiero

Le trazioni alla sbarra alla lat machine, eseguite avanti, rappresentano un ottimo allenamento per i dorsali ed i deltoidi posteriori.

La lat machine, specialmente se esguita avanti, è alla base dell'allenamento dei muscoli dorsali nella categoria delle trazioni dall'alto, rappresenta un'alternativa alle trazioni alla sbarra e la sua esecuzione dietro la nuca è ideale per il potenziamento dei dorsali e della parte posteriore del deltoide.

ESECUZIONE - Sedersi sull'attrezzo denominato lat machine, bloccare le ginocchia sotto l'apposito fermo foderato ed impugnare la sbarra ad un'apertura più larga rispetto alle spalle: meglio se all'inizio dell'angolazione terminale della sbarra stessa (dipende molto dalla propria altezza e dalla lunghezza delle leve corporee), ma comunque in modo equidistante. Mantenere la schiena dritta durante tutta l'esecuzione, portando il petto in avanti per appoggiarvi la sbarra in fase discendente. I gomiti devono tendere solo leggermente all'indietro in fase di discesa, formando quindi un angolo di circa 45 gradi considerando la leva polso-gomito rispetto al pavimento.

SERIE CONSIGLIATE - Esercizio di massa che, contrariamente all'esecuzione "dietro", consente di utilizzare un carico più elevato senza temere danni per le cuffie dei rotatori delle spalle. Iniziare con 4 serie per 10 ripetizioni (4X10), quindi ridurre a 4X8 aumentando il carico, quindi 5X8 e, sempre aumentando il carico, 5X6.

RESPITAZIONE - Inspirare profondamente in fase di partenza dall'alto, quindi espirare durante la trazione in discesa, inspirare nuovamente in fase di conclusione della prima ripetizione, per riprendere nuovamente il ciclo respiratorio (Rif. Respirazione durante l'esecuzione degli esercizi).

TAGS - lat machine, esercizi dorsali, allenamento dorsali, muscoli dorsali, trazioni alla sbarra, spalle larghe, cuffie dei rotatori