Tattoo: come eliminarli in modo efficace e senza danni

I tatuaggi sono sempre più diffusi tra i giovanissimi, ma a volte capita di volerli eliminare. Un nuovo laser li cancella senza fare danni.

I tatuaggi e il piercing sono diventati ormai parte integrante degli "accessori" che vestono il corpo di molti di noi, soprattutto i più giovani. Secondo uno studio condotto dall'università Parthenope, infatti, tra gli adolescenti ben il 31,3% ha un piercing e l'11,3% un tatuaggio.

Tra gli universitari il 33% ha un buco e il 24,5% un tatuaggi. Il piercing è più frequente tra le ragazze e l'età è precoce: 13 anni per il piercing e 15 per il tatuaggio. Preoccupante il dato sicurezza: il 76% dei giovanissimi si rivolge a operatori non autorizzati esponendosi a rischi di non poco conto.

Ma cosa succede se poi ad un certo punto il tatuaggio scelto qualche tempo fa non ci piace più e anzi ci imbarazza? Come possiamo eliminarlo? Anche in questo caso, la sicurezza è fondamentale perchè spesso le tecniche di rimozione danno risultati deludenti e possono addirittura fare danni. L'uso della dermoabrasione, della salabrasione, dei laser ad anidride carbonica e ad argon possono provocare la comparsa di cicatrici al posto del disegno impresso nella pelle.

Tra le nuove soluzioni, c'è il laser speciale, chiamato Q Switched, praticato presso il Poliambulatorio Dalla Rosa Prati di Parma e in molti altri centri italiani. "Il principio utilizzato" - spiega il chirurgo estetico Lorena Paolucci - "è quello della fototermolisi selettiva grazie al quale il raggio laser frammenta come bersagli le particelle colorate del tatuaggio, lasciando inalterato il resto del tessuto. Questa tecnica è applicabile ora ai tatuaggi, ma è utile anche per eliminare tutte le pigmentazioni superficiali come le efelidi, le chiazze caffelatte e il melasma epidermico". Per ottenere risultati definitivi servono dalle 8 alle 15 sedute, in base alla colorazione, alla sua intensità e alle dimensioni del tatuaggio, oltre che alla parte del corpo su cui si trova.

RISPETTIAMO LA TUA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie, sia di prima che di terze parti, per finalità statistiche, tecniche e, previo tuo consenso, anche di profilazione, al fine di proporti annunci pubblicitari in linea con i tuoi interessi. Per maggiori informazioni, leggi informativa sulla privacy e l'informativa sui cookie. Cliccando ACCETTO acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie ed accetti la nostra privacy policy.