Un massaggio ricostituente con l'olio di girasole

Autore: Irma D'Aria

Dopo la doccia o il bagno, un massaggio con l'olio vegetale di girasole nutre la pelle e la rende morbida.

L'abitudine di applicare dopo il bagno o la doccia una crema, un fluido oppure un olio fa ormai parte della consuetudine di noi donne perchè abbiamo imparato che la prevenzione è vincente per mantenersi in buona forma. Allora se state cercando qualcosa di nuovo da applicare sulla pelle, dovete cercare tra le cose antiche, quelle che abbiamo sempre a portata di mano ma di cui non apprezziamo o non conosciamo il valore.

Mi riferisco all'olio vegetale di girasole che contiene molti acidi grassi polinsaturi omega 6 (acido linoleico 60%), che sono poi i costituenti delle membrane cellulari. In esso si trova, inoltre, un po' di vitamina E, dal potere antiossidante. Vista l'alta percentuale di omega 6, gli esperti di aromaterapia suggeriscono di arricchirlo con olio di germe di grano (molto ricco di vitamina E), nella misura di 1-2 cucchiai su 1 litro di olio di girasole. Meglio se l'olio è biologico e premuto a freddo.

Applicato sulla pelle del corpo è molto piacevole perchè ha il giusto grado di fluidità, ma si assorbe bene e non lascia la sensazione di unto. Inoltre, costa poco e questo non guasta. Tra l'altro, gli oli vegetali sono anche quelli ideali per diluire gli oli essenziali perchè permettono di massaggiare a lungo prima di essere assorbiti.

TAGS - olio essenziale, oli vegetali, massaggi, olio da massaggio, omega 6, aromaterapia, prodotti bellezza