Dimagrire con lo sciroppo di yacon

Autore: Redazione

Studi scientifici dimostrano gli effetti benefici della radice di yacon che fa parte delle diete sudamericane ormai da centinaia di anni. Aiuta anche a perdere peso: ecco come usarlo.

Lo yacón è una radice che viene coltivata nella Cordigliera delle Ande e fa parte delle diete sudamericane ormai da centinaia di anni. Il Dottor Oz ha scoperto che potrebbe aiutarci a perdere peso. Lo yacón ha una consistenza croccante e un sapore dolce, che non solo sembra avere un ottimo effetto sulla circonferenza vita, ma pare anche essere naturalmente in grado di aiutare la digestione e di regolare i livelli di zucchero nel sangue.

Il progetto del Dottor Oz si è basato su un vero e proprio esperimento; alcuni spettatori americani dello show che erano interessati a perdere penso, hanno potuto provare lo sciroppo di yacón per 28 giorni. Il team del Dottor Oz ha chiesto a 60 donne di prendere un cucchiaino di sciroppo di yacón prima di ogni pasto, per 4 settimane. Alle donne, non era stato chiesto di cambiare le loro diete o le loro abitudini quotidiane, proprio per verificare l’efficacia dello yacón nella perdita di peso. 40 donne su 60 hanno terminato il test, ed ecco qui i risultati:

  • 29 (il 73%) donne hanno perso peso
  • 14 di loro sono scese di circa 2 chili o più
  • 1 chilo perso in media
  • Circa 5 sono i centimetri di circonferenza vita che sono stati persi in media
  • I chili persi sul totale delle donne partecipanti sono all’incirca 57
  • 27 (il 68%) donne hanno deciso di raccomandare lo yacón per aiutare la perdita di peso

Studi precedentemente affrontati, hanno dimostrato come lo yacón possa apportare effetti benefici per la salute, perdita di peso compresa. Uno studio del 2009 pubblicato in Clinical Nutrition ha seguito l’iter di 55 donne argentine obese che consumavano 3-4 cucchiaini di sciroppo di yacón al giorno. Alle donne, era stato anche chiesto di ridurre drasticamente il loro quantitativo di calorie ingerite e di camminare per almeno 45 minuti due volte la settimana. Dopo 120 giorni, le donne che non avevano assunto lo sciroppo di yacón, non hanno subito cambiamenti significativi, mentre le donne che lo hanno fatto, hanno perso una media di 12 chili circa e 10 centimetri di circonferenza vita. Anche i loro livelli di insulina sono cambiati; minore è stato il livello di colesterolo, maggiori le volte in cui sono andate di corpo.

Lo sciroppo di yacón è ricco in prebiotici, come l’insulina e i fruttoligosaccaridi (FOS). I FOS, zuccheri naturali che si trovano in molti alimenti di origine vegetale, si trovano in alta concentrazione nello yacón. I FOS resistono alla distruzione degli enzimi presenti nel tratto digestivo umano, e riescono dunque così a raggiungere il colon intatti, senza esser stati distrutti. Ciò significa che lo sciroppo di yacón è particolarmente povero in calorie (all’incirca 20 per cucchiaio). I FOS agiscono anche da fibra solubile, facendoti andare di corpo più spesso, tenendo dunque sottocontrollo i problemi relativi alla costipazione.

I FOS contenuti nello yacón aiutano inoltre ad alimentare i batteri benefici presenti nel colon, come ad esempio il Bifidus ed il Lactobacillus. Diversi studi hanno collegato la presenza di questi batteri ed il loro lavorìo, ad azioni anti-inflammatorie, capaci di avere effetti positivi sull’intero sistema immunitario; aumentarne il numero potrebbe aiutare a mantenere un peso accettabile. In cambio, questi batteri buoni convertono i FOS in acidi grassi a catena corta, un processo che aiuta ad inibire la sintesi del colesterolo nel fegato e a migliorare la sensibilità dei tessuti all’insulina. I FOS sono conosciuti anche per essere in grado di modulare l’azione di certi peptidi gastrointestinali che aiutano a liberare l’intestino ed aiutano così la regolazione dell’insulina, e quindi anche le quantità di cibo che ingeriamo. Lo yacón quindi, può anche aiutare a tenere sottocontrollo il senso di fame e le voglie, portando dunque a mangiar meno. Ha dunque il potenziale per aiutare a migliorare le sindromi metaboliche, il colesterolo alto ed il diabete.

Lo sciroppo di yacón ha un sapore dolce, simile a quello dei fichi o dell’uva passa, e una consistenza morbida e densa, simile alla melassa. Se lo si vuole utilizzare per perdere peso, bisogna prenderne un cucchiaino puro al 100%, prima di ogni pasto. In alternativa, si può usare come sostituto dello zucchero. Puoi trovare lo sciroppo di yacón in tutti i negozi specializzati in olistica e benessere, oppure online. Si può anche aggiungere lo sciroppo di yacón ai cibi, ma riscaldarlo ad alte temperature (come quelle del forno), potrebbe portare a perderne in efficacia. Aggiungerlo a bevande calde come tè e caffè, potrebbe andar bene.

Lo sciroppo di yacón è utile se sei in sovrappeso o obesa, se non consumi molte fibre, se sei costipata e hai elevati livelli di zucchero nel sangue. Non usare lo yacón se soffri frequentemente di diarrea o di feci molli; in quanto in grandi quantità, lo yacón provoca diarrea, gonfiore, flatulenza e nausea. Non prendere lo yacón se sei allergica; lo stesso discorso vale per alimenti correlati come i semi di girasole. Se sei incinta o stai allattando, consulta il tuo dottore prima di prendere lo yacón.

TAGS - yacon, perdere peso, radice yacon, dottor oz, circonferenza vita, sovrappeso